Java.com

Download Guida in linea

Versione stampabile

Come è possibile configurare la lista di eccezioni dei siti?


Questo articolo è relativo a:
  • Versioni Java: 7.0, 8.0

La funzione Lista di eccezioni dei siti è stata introdotta nella release di Java 7 Update 51. L'aggiunta dell'URL dell'applicazione alla lista delle eccezioni consente agli utenti di eseguire le applicazioni RIA (Rich Internet Application) che vengono in genere bloccate dai controlli di sicurezza.

Di seguito sono riportati i casi in cui sarà consentita l'esecuzione delle applicazioni mediante l'aggiunta dell'URL dell'applicazione nella lista di eccezioni dei siti.
  • Se l'applicazione non è firmata con un certificato emesso da un'autorità di certificazione sicura.
  • Se l'applicazione si trova su un host locale.
  • Il file JAR non dispone dell'attributo manifest di autorizzazione.
  • L'applicazione è firmata con un certificato scaduto.
  • Non è possibile verificare la revoca del certificato utilizzato per firmare l'applicazione.

Gestione della lista di eccezioni dei siti

La lista di eccezioni dei siti viene gestita nella scheda Sicurezza del Pannello di controllo Java. La lista viene visualizzata nella scheda. Per aggiungere, modificare o rimuovere un URL dalla lista, fate clic su Modifica lista siti e seguite le istruzioni visualizzate.

Aggiunta di un sito

  1. Fate clic sul pulsante Modifica lista siti.
  2. Fate clic su Aggiungi nella finestra Lista di eccezioni dei siti.
  3. Fate clic nel campo vuoto sotto il campo Posizione per immettere l'URL.
    L'URL deve iniziare con http:// o https://, ad esempio http://myexample.com o https://myexample.com.
  4. Fate clic su OK per salvare l'URL immesso. Se si fa clic su Annulla, gli URL non vengono salvati.
  5. Fate clic su Continua nella finestra di dialogo Avvertenza di sicurezza.
Formato URL
  • Sono richiesti un protocollo e un dominio.
    I protocolli supportati sono FILE, HTTP e HTTPS. Si consiglia di utilizzare HTTPS. Se il protocollo non è HTTPS, viene visualizzato un messaggio di avvertenza.
  • È richiesto un numero di porta solo se non viene utilizzata la porta predefinita.
  • Il percorso è facoltativo.
  • I caratteri jolly non sono supportati.
    • Se viene fornito solo un dominio, potrà essere eseguito qualsiasi RIA del dominio. Un dominio può avere più voci, ad esempio https://www.example.com e http://www.example.com.
    • Se il percorso termina con una barra (/), ad esempio https://www.example.com/apps/, possono essere eseguiti i RIA nella directory e in qualsiasi sottodirectory. Se il percorso non termina con una barra, ad esempio http://www.example.com/test/applet.html, può essere eseguito solo il RIA specifico.

Aggiungere un sito alla lista di eccezioni dei siti solo se si considera sicuro l'intero sito. Anche se si specifica un percorso, l'aggiunta di un sito che potrebbe contenere altri percorsi non sicuri potrebbe presentare un rischio di sicurezza, pertanto questa azione è sconsigliata.

Se si immette un URL non valido, accanto alla voce compare un'icona di errore. Se l'URL non è corretto prima di fare clic su OK, l'URL non valido non viene salvato.

Modifica di un URL

  1. Fate doppio clic sull'URL da modificare nella finestra Lista di eccezioni dei siti.
  2. Apportate le modifiche all'URL.
  3. Fate clic su OK per salvare le modifiche. Se si fa clic su Annulla, le modifiche non vengono salvate.

Rimozione di un URL

  1. Fate clic sull'URL da rimuovere nella finestra Lista di eccezioni dei siti.
  2. Fate clic su Rimuovi.
  3. Fate clic su OK per salvare le modifiche. Se si fa clic su Annulla, gli URL non vengono rimossi dalla lista.

ULTERIORI INFORMAZIONI TECNICHE

Set di regole di distribuzione

Se un set di regole di distribuzione attivo è installato sul sistema, le regole di distribuzione hanno la priorità sulla lista di eccezioni dei siti. La lista di eccezioni dei siti viene presa in considerazione solo se si applica la regola predefinita. Per ulteriori informazioni sulle regole di distribuzione, vedete Set di regole di distribuzione.

» Lista di eccezioni dei siti nella versione 7u51 (blogs.oracle.com)
» Documentazione sulla funzione Lista di eccezioni dei siti (docs.oracle.com)

Si potrebbe essere interessati anche a:



Scegli una lingua | Informazioni su Java | Supporto | Sviluppatori
Privacy | Termini e condizioni per l'utilizzo | Marchi | Dichiarazione di non responsabilità

Oracle